La cappella “alla Luce” di Guido Strazza dedicata a Maria Lai

[cml_media_alt id='2205']allaluce2[/cml_media_alt]“L’idea è di una semplicità assoluta : ho voluto creare come delle guide e tutto converge con la grande luce al centro, i segni sono i miei, ma sono anche i segni della fratellanza fra me e Maria, a cui l’opera è dedicata.”

Così Guido Strazza racconta l’opera “alla Luce” che verrà inaugurata domani, sabato 1 Agosto alle 19:00 nel cimitero di Ulassai.

I segni sui muri laterali, conducono chi entra verso l’altare e al grande cerchio di luce al centro, intorno al quale, quattro linee simboleggiano la Croce.

L’inaugurazione sarà un’occasione per ricordare Maria, la sua arte, la sua vita, e il suo pensiero, ma anche i grandi doni che ha fatto al piccolo paese ogliastrino, non solo con le sue opere, sia sparse sul territorio, che raccolte alla Stazione dell’Arte, ma anche legando Ulassai ad artisti di fama internazionale come appunto Strazza, Nivola e Veronesi
L’importanza di quest’opera sarà sottolineata il giorno dell’inaugurazione anche dalla presenza del prof. Appella, critico d’arte e Accademico a San Luca in Roma.